Psicoterapia e Lavoro

Il lavoro è l’area della realizzazione di sè, della propria capacità di progettare, fare, costruire qualcosa che dia soddisfazione e che vada ad alimentare la motivazione personale e la voglia e il piacere di fare. In alcuni particolari momenti però il lavoro può diventare il luogo della frustrazione, della perdita totale di senso di quel che si fa, il luogo in cui è difficile mantenere relazioni buone e autentiche con i colleghi e con i propri capi.

A volte ci si sente troppo sfruttati, altre volte ci si sente inutili e messi da parte; si fatica a fidarsi degli altri, non si comprendono le logiche di quanto viene richiesto, si è costretti a fare qualcosa che non si condivide. E diventa poi sempre più difficile confinare lo stato d’animo che si vive negli ambienti di lavoro, lo si “porta a casa”, finendo così per influenzare negativamente anche la vita personale e famigliare, che risente della profonda insoddisfazione e della mancata realizzazione di sé sul piano professionale.

 

Problematiche frequenti

–   stress lavorativo

–   relazioni conflittuali al lavoro

–   gestione dei tempi: vita lavorativa, vita privata

–   reinserimento lavorativo dopo la maternità

–   bassa autostima

–   depressione per pensionamento

–   donne e lavoro

–   burn out

–   mobbing

Psicoterapia e Lavoro